Energie e luoghi

Ho finito di leggere un libro (l’ennesimo :P) di Giuditta Dembech chiamato “Luoghi magnetici e di potere” che parla di come ascoltare le energie della terra e individuare le correnti energetiche che come canali passano nel sottosuolo affiorando in punti ben determinati..

E’ molto interessante, e ho trovato stimolante i consigli che l’autrice dà per “captare” le energie dei luoghi..

Per esempio, quando parla di sostare nei luoghi in silenzio (quando possibile), e cercare di ascoltare le pietre, dai più piccoli sassolini che potrebbero essere stati calpestati dal Santo che ha frequentato il luogo, alle lastre di pietre che coprono il monumento… Entrambe hanno assorbito un sacco di energia di Luce, entrambe hanno visto  e sentito cose che, si dice, potrebbero raccontare a chi sosta col cuore aperto… Oppure quando racconta delle forti energie e vibrazioni che una tomba di un santo può emanare… insomma mi ha fatto vedere questi luoghi, fino ad ora solo turistici, in modo diverso.

Tra l’altro si tratta di energie che, come nel caso di quelle negli scavi archeologici greci, hanno origine 2000/3000 o più anni fa… e nonostante questo sono ancora attive! Talmente l’energia del posto è forte!

A tutti, più o meno nella vita, capita di andare a vedere chiese, monumenti, attrazioni turistiche più o meno conosciute. In questo libro la Giuditta racconta non solo come addentrarsi in queste energie, andando oltre alla facciata, a ciò che il “comune” turista potrebbe solo vedere, ma racconta anche nel dettaglio del canale di luce o energia che dall’Inghilterra, dal sito di Stoneage attraversa la Francia, TUTTA L’ITALIA, passa per la Grecia per poi arrivare a Gerusalemme, città sacra per eccellenza.

Due anni fa io ebbi l’opportunità di andare in vacanza in uno di questi luoghi che si trova su questa linea di Luce, ovvero a Monte Sant’Angelo (provincia di Foggia, sta sul Gargano), dove il grandissimo Arcangelo Michele ha innondato di Luce la grotta nei pressi del piccolo centro città (ne scrivevo qualche tempo fa di questa esperienza). Lì per lì quelle energie le equiparai ad una sbornia, nel senso che mi girava la testa e il corpo era pesante, quasi a seguire dei flussi misteriosi … che fanciullesca ingenuità! Sì perché ero una neonata, ed ora sono una bambina del risveglio spirituale.

Il libro della Giuditta ha scatenato in me la voglia di sentire e ricercare queste energie, e proprio il passato weekend ho avuto la fortuna di andare in un luogo mistico. Non si trova sulla linea di energia che viene descritta nel libro (che per onor di cronaca passa da Torino, al centro Italia dove stavano gli antichi Etruschi – popolo misterioso e potente – passando per Roma, fino al Gargano), ma tant’è… l’energia c’era e l’ho avvertita.

Come racconto nel mio post precedente, sono andata a Venezia e per la prima volta (LOL) visito la basilica di San Marco. E per la prima volta, o quasi, sono entrata in un luogo sacro con una nuova consapevolezza, cioè sapendo che c’erano delle energie che potevo ascoltare.. ma ascoltare in questo caso non era con le orecchie, indaffarate poverine a tenere a bada i rumori della tanta gente che si accalcava nel luogo, ma si è trattato di ascoltare col cuore… e il cuore ha vibrato, oh sì … ho sentito un calore in mezzo al petto dolcissimo bellissimo che le parole non sanno descrivere.

Poi ho chiesto “vi prego indicatemi il luogo dove scorre l’energia” (perché la basilica è E N O R M E e bellissima, e ci si può perdere facilmente in mezzo a tanta bellezza… è tutta d’oro!) e istintivamente sono andata verso la tomba del santo. Si deve pagare 2 euro perché c’è una pala grande non so quanto (sparo 2 mt per 5 mt, su wikipedia non si dice) tutta d’oro incastonata da tantissime pietre preziose. Ma l’energia mica veniva da quella… l’energia che confluiva dalle mie mani era attirata alla tomba del santo che si trovava dietro alla pala, quindi il turista era attratto da quel luccicare (proprio bello sì) mentre il vero tesoro stava dietro…

Peccato non sia stato possibile sostare in pace e silenzio. Troppa fretta ci accompagna costantemente, ed essendo con altre persone, ho dovuto proseguire rapidamente. Nel cammino verso l’uscita ero in fase di gratitudine acuta 😀 gratitudine per avermi concesso l’opportunità di essere QUI ed ORA, ovvero lì e in quel momento, nonché l’opportunità di sentire quelle energie che spero possa condividere con voi e con tutti..

Uscita dalla basilica mi sentivo leggera, contenta, di una contentezza da film… come ad avere le stelline che ti girano intorno alla testa per la felicità, di che cosa poi non so!

6 thoughts on “Energie e luoghi

  1. cerchero’ questo libro, argomento intrigante .
    ho sentito alcune volte l’energia che emanano dei luoghi Mai stata a S.nt Marie de la mere in Camargue ? E’ il santuario dei gitani, quando ci sono entrata ho iniziato ad avere una vibrazione interna che è durata a lungo ,stessa vibrazione in Sardegna.
    Basta sapersi ascoltare e fondersi con l’universo.
    ciao Cristina

    • acquario2012 ha detto:

      Ciao Cristina, sì ci sono stata a Saint Marie de le meree… la chiesetta è davvero carica di energie, è verissimo… ci andai 2 anni fa, quando ancora non sentivo / non avevo iniziato questo percorso però mi ricordo che sostai nella chiesetta piena di fotine di gente che veniva per la benedizione, attratta da non so quale curiosità… Grazie per il contributo! E se leggi il libro dimmi poi cosa ne pensi!
      Namaste!

  2. laurin42 ha detto:

    Il tuo entusiasmo è coinvolgente e rivela la tua crescente evoluzione.
    Se ti va leggi uno dei libri di Barbara Brennan ” Mani di luce”
    Ti aiuta a capire perchè senti l’energia e come la puoi usare per aumentare la consapevolezza, la tua e di chi ti sta vicino.
    Love
    L

  3. Claudio Torchio ha detto:

    Forse la felicità che sentivi era legata all’energia che ti ha attraversata, lasciandoti un po’ di “residui” 😉
    Bell’esperienza 🙂
    Un abbraccio
    Claudio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...