Quando si blocca l’energia..

MTCSecondo la Medicina Tradizionale Cinese le patologie derivano da fattori interni ed esterni.

I fattori interni sono:
– ira
– shock
– gioia
– tristezza
– malinconia
– rimuginazione
– paura

Questi stati emozionali non causano malattia in condizioni normali, ma se portati all’esasperazioni, se sono emozioni molto intense e durature allora possono causare problemi. In pratica, scatti d’ira, forti momenti di tristezza o malinconia, pensare troppo ad una cosa e tutti gli altri stati sopra elencati, bloccano l’energia degli organi che gli sono associati. E se l’energia non gira bene in un organo, essendo noi un tutt’uno, mica siamo scatole lì dentro che non comunicano l’uno con l’altro, l’energia si blocca, ristagna, non gira.. con tutte le conseguenze fisiche, psichiche e mentali che possiamo immaginare.

Io giusto ieri ne ho avuto la prova, se mai ne avessi avuto bisogno…..

Tornata a casa, il mio compagno era molto giù, criticava varie cose. Chiedo cosa fosse successo, esce la solita storia: cosa ci faccio qui, il mio sogno è un altro, non mi trovo bene, e patapim-patapam…

E’ da 1 anno che va avanti, e a cicli ritorna… vabbè questa non la voglio dilungare. Il fatto è che mi è venuta una tristezza abnorme, che mi ha bloccato, mi ha attanagliato in sé, e in tutta risposta dopo cena ero letteralmente senza forze, tant’è che mi sono dovuta buttare sul divano e tempo 10min ero a dormire energy stuckprofondamente. La tristezza che mi ha preso mi ha bloccato l’energia, penso.

Peccato che non ho potuto beneficiare della bellissima luna piena che c’era ieri sera. Era mia intenzione farmi un bagno sotto la sua luce per beneficiarne e mandare via tutta la negatività, ma..

Oggi c’è un po’ di malinconia, devo fare qualcosa per levarmela di dosso. Se duraturi, questi stati possono provocare gravi stati patologici.

Una splendida giornata a tutti.

4 thoughts on “Quando si blocca l’energia..

  1. fragileguerriera ha detto:

    cara, ho letto solo ora questo post. quanto ti capisco! probabilmente hai percepito la tristezza del tuo fidanzato. certo, ascoltare il suo discorso ti ha fatto provare tristezza per lui, perchè lo ami e vorresti aiutarlo, ma sai bene che essere in coppia non significa attanagliarsi per risolvere i problemi del partner. v’è un limite oltre il quale non ci è possibile andare. v’è il libero arbitrio. però capisco in un certo senso lo stato di impotenza che devi aver provato. mi capita spesso. poi in parte devi aver percepito anche la sua energia alquanto bassa in quel momento e non l’hai lasciata andare. in questi casi sappiamo quanto è importante essere centrati e prendere consapevolezza del fatto che, non tutto quello sentiamo è nostro, percepiamo la tristezza e la gioia altrui. quindi se dovesse succederti di nuovo prendi consapevolezza di ciò, centrati bene e buttati in qualcosa di divertente. 🙂

  2. Claudio Torchio ha detto:

    Oh, si: quanta influenza hanno gli stati d’animo sul fisico!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...