Love is THE answer

L’amore è la risposta a tutto. Perchè sennò cantanti, poeti, filosofi, scrittori di questa e altre epoche, hanno speso ore e ore di inchiostri, registrazioni, scritture varie dedicate a questo argomento? Solo perchè soffrivano le classiche pene d’amore?

Oppure perchè in effetti… l’amore incondizionato è la soluzione ai nostri problemi? Sembra troppo facile, ma in effetti, semplificando, è così.

Mi spiace non poter riportare la pagina che ha dato origine a questo spunto di riflessione, anzi, a questa illuminazione, perchè di illuminazione si tratta! Ma purtroppo essendo un post di Facebook, vi posso solo rimandare a mettere il like a questa pagina:

STELLA RADIOSA, dove un’Anima di Luce mette degli articoli intensi, brevi, incisivi, illuminanti.

Ecco il pezzo che riporta a quanto riferisco:

Il fattore che eleva maggiormente la frequenza delle vostre cellule è la capacità di amare con cuore cristico. Per imparare a farlo occorre rimettere al Divino in noi l’azione più alta in assoluto, in modo che la personalità si sposti e non pretenda di fare proprio ciò che muove il cosmo e lo coordina, colmandolo di vita. Con questo atteggiamento di grande umiltà la Presenza divina Io Sono può amare attraverso di voi e gli aspetti più densi della personalità imparano a farlo.

Così scoprite che occorre amare Dio nelle persone, in tre livelli di profondità.

  1. A livello di Dio immanente bisogna amare gli altri per come sono e si manifestano nel presente. Questo amore è puro nutrimento vitale per il prossimo, e lo fa stare bene nel presente.
  2. A livello di Dio insuflante bisogna amare il divenire degli altri, scorgendo i più alti potenziali esprimibili della loro anima e innamorandosene. In questo modo l’amato avrà nutrimento per cambiare ed evolvere.
  3. Non bisogna infine dimenticare di amare a livello di Dio trascendente, illuminando il puro Spirito dell’amato, il suo sè impersonale che lo accomuna al creato. In questo modo l’ego non potrà gonfiarsi, perché sentirà che state amando l’essenza impersonale oltre all’anima.

E per l’ego resteranno solo le briciole.

Io sono Gesù il Cristo

In un altro post, continua:

Amando nei tre aspetti del Divino Immanente, Insuflante e Trascendente, bisogna considerare la diversa qualità e frequenza di quell’Amore, che crescerà esponenzialmente dall’Immanente al Trascendente.

L’intensità sui tre piani dovrebbe essere bilanciata, per i seguenti motivi.

  1. Amando maggiormente un partner a livello di Dio Immanente, per come lui è nel presente, l’abbondante nutrimento energetico su quel piano lo indurrà a non voler cambiare se stesso, e la sua evoluzione rallenterà.
  2. Allora quando la sua anima vorrà manifestare qualche qualità ancora inespressa lo farà innamorare di una persona che lo ama a livello Insuflante, per come diventerà, in modo di avere la forza di ridefinirsi. Uno squilibrio di amore in favore dell’insuflante induce il partner a “correre dietro” a un ideale del suo sè futuro, sollecitandolo eccessivamente alla crescita, e alla fine vi lascierà, perché vorrà riposare con qualcuno che lo ami per come è nel presente.
  3. Amare eccessivamente a livello di Dio Trascendente, ovvero la qualità spirituale impersonale di ognuno, induce il partner a trascendere la sua personalità, per spostarsi non solo nell’anima espressiva individuale, ma nello Spirito che nutre tutte le anime, diversamente non sentirà di essere amato da voi.

Questo lavoro è estremamente impegnativo, e quando il partner integrerà pienamente l’amore che in questo livello giunge da Dio, ancora vi lascerà per dedicarsi interamente all’ascesi.

Quindi l’intensità dell’amore deve essere il più possibile uguale sui tre piani, e dato che come ben ricordate essa è il prodotto della frequenza per la costante di Planck, occorre dedicare più tempo e sforzo ad amare a livello Immanente, un po’ meno a livello Insuflante e ancor meno a livello Trascendente. Obbietterete che vorreste amare con più naturalezza, senza porvi tutte queste domande e riflessioni.

Fatelo pure se vi aggrada, ma amare è un arte che si apprende, e sbagliare porta a ferite di cuore difficili da guarire.

Un abbraccio di Luce al vostro sè Divino Immanente

Insomma, per farla in breve… e semplice… amore allo stato puro per tutti!!!!!! Tutto!!!! Apri il cuore e senti l’energia di amore più intensa, calorosa, colorata (mi viene in mente l’arcobaleno!), per chiunque incontriate, anche per strada… Perchè? Eh….. perchè è giusto così…. 😉

 

2 thoughts on “Love is THE answer

  1. onetimeshoeshine ha detto:

    Cara Acquario2012, voglio condividere con te un testo che ho letto qualche giorno fà riguardo l’amore incondizionato:

    L’amore incondizionato è vivere sempre nell’ottimismo, ottimista è colui che non vede le nuvole perché ci sta camminando sopra. Vivere nell’amore incondizionato è vivere nella libertà della semplicità, è rendere la Nostra vita dimostrazione della forza che sta nell’essere senza difese. L’umiltà e la bontà che troviamo nell’amore incondizionato, si possono veramente provare solo quando Dio è il nostro regista.
    L’amore incondizionato è:
    dare il nostro amore a tutti, nessuno escluso,
    amare e dare senza aspettative, senza volere amore né altro in cambio,
    accettazione totale dell’altra persona senza alcun desiderio di cambiarla,
    vedere in tutti solo la luce dell’amore,
    avere l’unico desiderio di accettare e di vivere l’amore di Dio donandolo ed esprimendo gratitudine.

    Un abbraccio!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...