Angel Detox Time!

Il mese scorso sono andata in una libreria esoterica a Milano, o forse nelLA Libreria Esoterica di Milano (zona Missori, consigliatissima!), dove il tempo si ferma e tu contempli pile e pile di libri tutti interessanti che ti chiamano, e ti cercano e tu non sai da dove cominciare! Un’altra volta ero impazzita ed ogni libro che mi ispirava lo prendevo (!), a sto giro ho pensato, meglio darsi una calmata, anche perché di quei libri ancora non ho dato una lettura, sono lì, in attesa di darmi un cenno… Invece stavolta è successo questo: dopo il divagare, e veramente il tempo che è volato, mi accorgo che in fretta e furia devo scappare. E penso “quale libro prendere?”. Ero davanti alla pila di libri della Doreen Virtue (sempre lei…!) e senza neanche pensarci, OHP! ho preso un libro a caso, ovvero quello che parla di disintossicarsi “Angel Detox”. Lì per lì non mi ispirava la scelta.. poi però ho capito perché.

Capita sempre così, a voi no? Sul momento non comprendi, dopo… le illuminazioni che giungono a fiotti :D.

Capita quindi che ho passato un periodo a strafare, strabere, strafumare (solo nel weekend, attenzione!) … ad esagerare… tipico del periodo festivo, no? e quando leggo, per esempio, che il fumo della sigaretta rovina la mia aura… bè, direi che se avevo qualche dubbio, ho liquidato l’ultimo pensiero di continuare!

Nel libro la Doreen dà tanti consigli pratici da usare. Un altro che ho subito adottato, è quello di partire la giornata con un frullato di frutta e verdura! Un frullato verde, che riequilibra il chakra del cuore! Fantastico, non ci avevo mai pensato! Io già facevo una sorta di dieta, è da quando sono andata infatti a vivere da sola che mi sono potuta concentrare su di me, sulle mie esigenze, e non più sulle sue, di lui, che ha bisogno di grandi quantità di cibo, di carne, di pasta, di pane… io invece carne pane e pasta non so più cosa siano, e sai cosa? Sono tra la lista di cose da togliere, anche per la Doreen (e quindi per gli angeli).

E poi gli zuccheri, quindi il classico biscotto della Mulino Bianco che ogni giorno mi mangiavo dopo con un buon thè…. Killer anche quello! Chi l’avrebbe mai detto!? Gli zuccheri infatti abbassano le nostre energie… E via quindi anche quello!

E sapete cosa sto notando? Che più e più persone, stanno cominciando una dieta, o si stanno interessando a mangiare “meglio” e sano, o comunque meno cose “commerciali”, meno “schifezze”. Sarà quindi che gli angeli ci stiano guidando verso quel percorso? O forse sono io che ho intorno a me solo “questo tipo” di belle persone :D?

Perché disintossicarsi, uno potrebbe chiedere? Detto fatto: per migliorare la chiaroveggenza, per aprire il terzo occhio, per sentire meglio le indicazioni dei nostri angeli, della nostra guida interiore, quella che molti di noi (me compresa!), tante volte fa fatica a sentire. Ecco quindi la risposta alle nostre preghiere!

Attenzione (nota dell’autrice , parolone eh! :D): tutto quanto c’è da fare per ottenere la pace e la gioia interiore, non sarà come bere un bicchier d’acqua. Dalla mia esperienza, piccola e breve, c’è sempre bisogno di impegno e dedizione, talvolta, anzi spesso purtroppo, del dolore… E’ anche per questo che i lamentosi, i molliccioni, i preferisco-lamentarmi-piuttosto-che-tirarmi-su-le-maniche, stanno con i loro problemi senza preoccuparsi di una soluzione. Perché qualsiasi soluzione gli si propone poi ovviamente non va bene!

Quindi, se siete anche voi volenterosi di sentire davvero la vostra guida interiore, qui ed ora avete la vostra chance! Prendersi cura di voi stessi e del vostro corpo, quel bellissimo corpo che Dio ci ha donato per vivere la nostra bellissima vita in questa terra meravigliosa!

Non c’è bisogno di diventare vegani domani, ma passo dopo passo, basta anche solo fare uno o due cambiamenti… e ascoltarsi, ascoltare il proprio corpo, e chiedere tanto tanto tanto agli angeli, e le risposte non tarderanno ad arrivare, quindi occhio alle coincidenze! Intanto consiglio vivamente di prendere il libro di Doreen, ci sono delle fantastiche preghiere da usare per ogni tipo di dipendenza (caffè, coca cola, alcol, sigaretta, etc.) e tanti consigli pratici.angel detox

E lavorare con loro, con gli angeli e gli Arcangeli, è già quella un’esperienza che eleverà il nostro spirito, ci connette a loro, in quanto loro così possono intervenire per il NOSTRO bene.

Almeno, queste sono le sensazioni che mi vengono facendo questo, posso solo condividerle e attendere l’opinione di qualcun altro… voi state facendo una dieta?

Emozioni, pensieri ed energie negative

giudittaIl periodo è di quelli tosti, non per tutti spero, e quando è così trovo sollievo ed aiuto nella meditazione, nelle affermazioni positive, nelle richieste agli angeli, nei libri.. e proprio ieri sono stata attratta da uno dei primi libri che ho letto in tema spirituale: “IO PENSO POSITIVO” di Giuditta Dembech, per me equiparata alla Doreen Virtue come importanza e qualità dei messaggi che manda attraverso i suoi libri. Lo consiglio vivamente a tutti.

In questo libro lei dà consigli pratici su come rimanere positivi, ed incomincia in primo luogo a descrivere cosa succede nella situazione opposta.. ovvero quando proviamo emozioni, pensieri ed energie negative… a me fa rabbrividire, poi vedete voi come prenderla…

Semplicemente, tensione, tristezza, paura, preoccupazione, sofferenza, ansia, stress, etc. consumano la nostra energia vitale.

In queste situazioni siamo incapaci di comprendere i messaggi che arrivano, in quanto c’è questa cappa oscura che impedisce alla Luce di giungere a noi ed aiutarci.

La nostra aura, che è fatta di colori luminosi, si sporca. Ogni pensiero ed emozione si riflette in essa, generando un determinato colore o vibrazione.

Addirittura, quelle emozioni come sconforto, mancanza di fiducia o di speranza, il pensiero lesionista e distruttivo liberano nell’ambiente forme viscide, compatte e persistenti… quelle energie negative non vanno via, rimangono anzi. Ce ne accorgiamo quando entriamo in casa di qualcuno e c’è un’aria… tetra? E troviamo le persone nervose, abbattute o depresse?

Attenzione anche alle parole che usiamo: come le emozioni ed i pensieri, anche ciò che diciamo crea una vibrazione che permane, positiva o negativa che sia..

fiammellaIn tutto questo ci ricorda Giuditta che per ritornare a risplendere, abbiamo bisogno anche solo di una piccola fiammella che riesce a spezzare la tenebra più fitta! Infatti.. “Come la luce che il montanaro vede nell’oscura valle dalle vette, ogni pensiero luminoso della vostra mente brillerà ed attirerà l’attenzione dei Maestri che vegliano” dalle lettere dei Mahatma

Cosa fare allora per contrastare questa negatività:

  1. desiderare di migliorare: se non lo vuoi tu, nessuno lo vorrà
  2. sii meno aggressivo e indispettito con gli altri anche se rispondono male, trattali con amorevolezza, come se fossero dei bambini
  3. perdona per i torti subiti: guarisci
  4. scopri la gioia: rende simpatici, magnetici, attraenti
  5. quando ti guardi allo specchio dì a te stessa “sei bellissima”: passi un messaggio a tutte le tue cellule e sarà memorizzato ed assorbito a livello fisico e psichico
  6. scrivi i tuoi pensieri, prendi un diario e tieniti aggiornata di tutti i cambiamenti, pensieri, intuizioni..
  7. sorridi, sii gentile, disponibile, ascolta ed aiuta: il sorriso è un’ottima ginnastica per i muscoli del viso, ancora di più per i muscoli dell’anima..
  8. medita ogni giorno (come? clicca qui)
  9. concentrati a dire sempre più affermazioni positive: invece di “mi scoppia la testa”, prova con “ho lavorato molto, ora sono stanca e devo riposare così sarò di nuovo in forma!”
  10. nel letto prima di addormentarti pensa “Giorno dopo giorno tutto nella mia vita migliora”
  11. sii grata per ciò che possiedi
  12. benedici col pensiero cose, persone e circostanze
  13. stai lontana da persone negative
  14. ascolta musica che ti carica!
  15. balla!
  16. canta!
  17. cammina in mezzo alla natura
  18. in caso di situazioni di forte stress e bisogno, chiudi gli occhi, fai un respiro lento, posa le mani sulle ginocchia e dì “forte, calma, sana” (e ripeti con calma)
  19. VISUALIZZATI con una piccola luce dorata che splende sulla tua fronte ed una rosa rosa che splende sul tuo cuore. Ora vedi una sfera di luce colorata che si avvicina a te, è iridescente, multicolore, bellissima, luminosa. Si avvicina e illumina la tua fronte e il tuo cuore. Senti il benessere che ti sopraggiunge.
  20. Infine dì con convizione “Io sono un guerriero di luce, le forze oscure non passeranno, non gli permetterò di avvicinarsi!”

E ricordiamoci …. dentro di noi ci sono le energie di Luce in grado di sconfiggere l’oscurità e tutte le emozioni, pensieri ed energie negative.

guerriero di luce

Negare l’evidenza

Qualche settimana fa parlavamo con un amico, una persona dolce, estremamente sensibile, ma facilmente influenzabile da eventi e persone. Eravamo in 3 a parlargli del Reiki e di energie, di coincidenze e destino.

Lui ci racconta questa storia, da rimanere a bocca aperta.

E’ un ragazzo atletico, sportivo che adora la natura. Anni fa con un amico esperto si avventurano con bussola e mappa (no gps!) per le Alpi liguri alla ricerca di un rifugio per alpinisti da passare la notte. Siccome il tempo in montagna cambia rapidamente, i 2 vengono sorpresi da una tormenta di neve, nonostante fosse settembre. Passano ore camminando (immaginiamoci la fatica, la stanchezza, la preoccupazione… soli in mezzo a delle montagne nel nulla!) in mezzo alla neve. Tutto sembra uguale… diceva “chissà quante volte abbiamo fatto lo stesso giro!”. Intanto i 2 avevano anche litigato, e quindi erano quasi rimasti da soli in questo cammino stancante (non potevano fermarsi da nessuna parte, era pieno di neve).

Poi, un fischio. Da una casetta, un grande cervo che sostava dentro la porta sull’uscio, ha richiamato il mio amico, il quale dalla stanchezza e disperazione, continuava chino ad andare avanti … non accorgendosi di questo antico rifugio della finanza. Il cervo ha richiamato la sua attenzione, in breve lui e l’amico sono entrati e sistemati per passare la notte, che nel frattempo era arrivata.

Il mio amico, nonostante questo incredibile evento, non credeva che non potesse essere successo A CASO! Anzi, volendo razionalizzare, sosteneva che l’animale si fosse spaventato (quasi 2 metri di animale, corna comprese!). Noi eravamo allibiti, meravigliati: la natura, i deva del bosco e della montagna, quel cervo gigante AVEVA AIUTATO 2 PERSONE IN DIFFICOLTA’! Non avrebbero passato la notte 😦 …!

Quando poi gli abbiamo chiesto… “ma tu per caso hai chiesto aiuto?”… Lui ingenuamente, quasi come un bambino che è stato scoperto, ha risposto “bè, sì … ho pregato intensamente tutto il tempo, chiedendo alla montagna di aiutarmi”!

E vagli a far capire che NULLA SUCCEDE PER CASO! Che le preghiere vengono risposte! Che la montagna è un Deva e ha una sua anima! Che le energie chiamano altre energie…. troppa roba, probabilmente, e questo mio amico si rifiutava di aprire gli occhi e negava l’evidenza .. probabilmente non è il suo tempo, non è il momento giusto per lui… ma che frustrazione, un

cervo

esempio tanto lampante, e negare l’esistenza di questo mondo, che seppur parallelo, è qui, visibile, presente, con noi, e per di più ci aiuta!

E’ una bella storia che volevo condividere… ancora ogni tanto ci penso, e vedo quell’immagine di un cervo dentro la casupola diroccata che fischia e chiama il mio amico infreddolito, disperato e con la neve fino alle ginocchia…

Che bello…