Discernimento

Domenica mattina, tranquilla, pacifica, piacevole.

Arriva un messaggio inaspettato di una persona che avevo chiesto di non contattarmi piu’, per varie ragioni. Una persona che ho aiutato, ma che ha dimostrato di non impegnarsi nella sua vita, e di preferire la via della dipendenza economica. Insomma, passi lunghi e ben distesi, lontano da me.

La mette sulla manipolazione emotiva, io ci casco, “mi sento ancora piu’ solo ora che e’ Natale…”

Dovevo andare ad un ritrovo di una comunita’ religiosa che seguo da circa tre anni, dove il prete e’ una roba mega-galattica, non di questo mondo, figurati se del vaticano (v minuscola, non errore). Aumenta le frequenze vibrazionali solo a guardarlo, e’ gioia pura, parla di Gesu’ in maniera esplicita e chiarissima, uno avantissimo, in poche parole.

Avevo portato la persona in questione ad un paio di incontri.

La coincidenza risuonava, anche percheì questi incontri sono solo una volta al mese.

Mi faccio un bagno caldo, un bel po’ di sale (lo dovevo fare comunque, ne sentivo il bisogno), quindi medito nell’acqua calda per circa 15min.

Esco con la decisione: lo invito all’incontro. Messaggio scritto. Tempo un nanosecondo comincia il nervosismo. Non me la sentivo bene. Vabbe’ ma se Gesu’ vuole che lo porti alla messa, che ben venga (si fa anche una messa di guarigione, per chi fa percorsi spirituali, dovrebbe risuonare qualcosa…), mi dicevo . .

Parto. Faccio benzina. Sempre nervosa. Non capisco. Faccio esattamente 41.14 litri di benzina. Manco se ci provo arrivo a quella cifra! Ok, siete con me, angeli miei, vi ringrazio . .  ma il nervoso non mi molla.

Sto per arrivare alla destinazione, e la persona mi scrive “c’è sciopero dei treni..”

OOOOOOHHHHHH grazie Gesùùùùùùùùùùù

Me l’ha risolta lui.

Quest’oggi dall’app Versetto che mostra, appunto, un versetto della Bibbia a caso, mi esce un messaggino abbastanza eloquente . . non so voi che dite?

 

Confida nel Signore.png

 

Confidare nel Signore, e non nel mio discernimento. Chiaro.

Ancora non sono capace di capire quando l’intuizione viene dal cuore o dalla mente… ma lo sarò!

Nel frattempo che trovo la strada . . Tu hai trovato un modo per capire se le tue intuizioni sono reali, oppure create? Mi puoi dare qualche consiglio pratico?

Stavo proprio per combinare un bel casino, se non si fosse messo “di mezzo” il Signore e gli Angeli . . . che ringrazio tanto tanto tanto tanto tanto taaaaaaaanto!

Comprendere la Parola di Dio

Manco a farlo apposta . .

Due giorni fa ho scritto della Bibbia, di quanto sia importante leggerla, di come possa presentarci lo stesso passo, in caso non lo avessimo capito…

Dio è grande . . e mi prende sempre di sorpresa!

Ecco, manco a dirlo, nel giro di pochi giorni apro lo stesso identico passo. No, non ci sono linguette, o segnalibri, o che ne so io in quella pagina. E ricordiamoci che la Bibba è composta da oltre 1300 pagine, 73 libri, 31.102 versetti. E ribecco lo stesso?

No aspetta . .  qui c’è qualcosa che non ho capito . .

Una pagina tra l’altro incomprensibile, non ci ho capito una mazza la prima volta, la seconda, giusto ieri sera, l’ho riletta con maggiore attenzione, ma brancolavo nel buio.

Per la cronaca, il passaggio è Giudici 9, 1-21.

Lunghissimo. Tesissimo. Riporta la storia di un certo Abimelec che ha fatto fuori 70 fratellastri per farsi re. Uno solo dei fratellastri è sopravvissuto e non gliele ha mandate a dire. Dopo qualche anno, Abimelec finisce male. 3 pagine di Bibbia, più o meno si potrebbero riassumere così.

Ho cercato il significato, la spiegazione di qualche anima pia, su internet. E’ tosta… ed è super puntuale rispetto a quello che mi sta avvenendo. Manco a dirlo.

  1. Dio c’è e vede tutto, anche se non si fa vedere o sentire, e soprattutto vede il male. E non fa attendere la sua punizione . . .
  2. La ricerca del potere porta al male. E qui la spiegazione trovata, azzeccatissima, non è solo verso chi tende al potere (non è infatti il mio caso), ma anche a come “subiamo” il potere che può creare dipendenze.
  3. Dio è l’unica vera liberazione.
  4. Con una fantastica parabola, parla di come tendere a donare il proprio talento, da Dio ricevuto, a servizio degli altri, scordandosi della rincorsa al potere.

Ed io, in effetti, negli ultimi tempi, ho “subito” questo potere da parte di un gruppo che mi ha portato ad allontanarmi dalla mia famiglia, e verso il quale ho vissuto in totale dipendenza. Come si può capire non è né una cosa facile, né bella da gestire, anche perché si parla di tante cose, uscite stile vaso di Pandora, nel giro di qualche settimana. Gruppo ovviamente lasciato, non senza difficoltà. Già nelle passate settimane avevo avuto conferme su quanto la mia decisione fosse stata giusta, ma ora ne ho la certezza. Dio è grande!!!

Sempre ultimamente, sto cercando di identificare i miei “talenti” (ricordate la famosa parabola di Gesù dei talenti?) per portarli a “frutto”, ovvero per aiutare gli altri, no?

Piano piano ci arrivo . . sicuro al potere non ci penso!

Belle le coincidenze, quando scivolano davanti ai tuoi occhi con una fluidità leggiadra… Ma non smetto di sorprendermi ogni volta!

 

 

 

Se tu fossi di un altro mondo…

Immagina che sei di un altro mondo. Reale. Un altro pianeta, dei 15 miliardi che hanno individuato nella sola nostra galassia.

lI mondo in cui vivi è super tecnologico, libero, giusto, regna la pace totale, si vive in connessione completa con il Creatore Divino, non esistono disuguaglianze sociali, non esiste il lavoro forzato, si passa il proprio tempo ad amare, adorare la bellezza del creato, gioire di ogni momento con tutte le creature umane, spirituali, animali, vegetali, minerali del tuo bellissimo mondo.

La tua consapevolezza è altissima, parli con Dio continuamente, con I suoi angeli e arcangeli.

Ti comunicano che in una parte lontana della galassia, esiste un pianeta dove, purtroppo, regna ingiustizia, odio, rancore, guerre, malattie, egoismo, sofferenza di ogni genere. Rabbrividisci. Capisci cosa Dio vuole. Ti chiede di andare a “salvare” questa umanità.

Il viaggio non è privo di rischi per la tua vita. Questi uomini primitivi sono belligeranti, e già in passato ci sono stati vani tentativi di contatto, andati molto male, nonostante I propositi di amore. Inoltre, viaggiare per la galassia ha I suoi rischi tecnici, bisogna smaterializzare il corpo fisico, e questo può causare danni, e soprattutto bisogna lasciare la propria famiglia, il proprio nido d’amore e bellezza.

E allora affronti questo incerto e pericoloso viaggio, perchè Dio te lo ha chiesto, e perchè è tuo dovere verso questi fratelli minori che ami comunque, e quando arrivi la situazione è ancora peggio di come te l’avevano descritta: uomini che non si amano, ma si odiano, si uccidono, costruiscono armi per torturare e dilaniare innocenti, fanno guerre continue, si rubano tra di loro, c’è violenza dappertutto, anche verso I bambini! Non distribuiscono equamente le tante risorse dello stupendo pianeta che il Creatore gli ha fornito. Lo inquinano, lo fruttano fino all’esaurimento, l’amata terra, le bellissime vegetazioni, I Benedetti animali, minerali!  Soffrono di egoismo, credono che il denaro, una sorta di merce di scambio  per quello di cui abbisognano, sia l’essenziale nella loro vita. 

Non credono in Dio, non hanno fede, non sanno cosa sia la spiritualità. D’altronde, con quello che fanno I loro capi spirituali, non c’è da biasimarli… Non hanno compreso il messaggio di amore del nostro amato capo Gesù, Maria SS. continua ad esortarli al cambiamento ma non sentono, non cambiano… oh che disperazione! 

Non hanno compreso che sono lì di passaggio, che sono esseri eterni che risponderanno di ogni singola azione che compiono (e non compiono), che la Giustizia Divina gli chiederà il conto non appena torneranno nel mondo spirituale, con la loro malata anima.

I governanti sono imbroglioni, incapaci, avari, e si preoccupano solo degli interessi di piccoli gruppi di persone facoltose, che non hanno problemi! ma loro sfruttano l’uomo comune per dare… a questi che non ne hanno bisogno! 

Ma come mai qui funziona così tutto all’inverso??? Sembra un film dell’orrore, e va Avanti da millenni …..  

Ci facciamo sentire, ogni tanto ci facciamo vedere. A piccoli gruppi di persone mandiamo I nostri messaggi per via telepatica, ma la maggior parte delle persone è manipolata, crede solo in quello che vede nel mondo fisico, e neanche le nostre apparizioni li fanno cambiare, anzi pensano che siamo venuti per conquistarli…

Ma loro vivono totalmente nell’ignoranza, dilaga, manca discernimento, e I governanti gli dicono solo quello che vogliono loro, quello che fa comodo, nascondono la verità, e loro non fanno nulla per cambiare, non si informano, nonostante una grande evoluzione tecnologica l’hanno ottenuta attraverso lo scambio libero delle informazioni…

Ciò che è peggio è che hanno creato la bomba atomica, e ne hanno create così tante che potrebbero distruggere tutto il loro pianeta e parte della galassia. E questo Dio non lo permetterebbe….

Tutto il Cosmo vive sotto la legge cosmica del libero arbitrio. Tu non puoi fare altro che chiedere un cambiamento. Parli di amore, di altruismo, di fede, di generosità, di verità. Comunichi con I governanti e chiedi il disarmo totale nucleare, ma loro se ne infischiano e parlano di difesa (con bombe nucleari che distruggono il pianeta???). Solo loro possono cambiare, tu non puoi fare nulla, a meno che non te lo ordini il Grande Creatore… Già lo sanno, nell’Apocalisse sono stati ben avvisati, ed altri messaggeri sono venuti ad avvisarli:

SE NON CAMBIERANNO, GESU’ TORNERA’ A GIUDICARLI, UNO AD UNO. LASCERA’ ESPLODERE LE BOMBE NUCLEARI, E LA MAGGIOR PARTE DELL’UMANITA’ PERIRA’, MENTRE PORTERA’ VIA BAMBINI ED ELETTI, OVVERO COLORO CHE HANNO CAMBIATO IL LORO MODO DI VIVERE VERSO UNA VIA DI AMORE, GIUSTIZIA, VERITA’, CARITA’. IL GIUDIZIO COMINCERA’ NELLA NUOVA VITA SPIRITUALE, E LA’ SARA’ PIANTO E STRIDORE DI DENTI ETERNI….  

CHI HA ORECCHIE PER INTENDERE, INTENDA …  (clicca per continuare a leggere la parola del Signore)