Change mode on!

Cosa dicevo 30 giorni fa? Che maggio sarebbe stato un super mese, con tutti i movimenti planetari che si prospettavano… (vedi post) …

Ed in effetti…

Ho scoperto il mio progetto divino ed ho contemporaneamente dato le dimissioni dal mio lavoro di ufficio!!!

E non è finita qui!

Sono straconvinta!

E nonostante stia trovando persone che mi mettono in allarme, sono davvero centrata e sicura di me stessa.

Una grande sfida.

Ma non è tutto.

Giugno, ed i prossimi 3 mesi che verrano, sono super mesi trasformativi.

Ok, siediti e prendi i pop-corn.

Avremo infatti 3 eclissi, che di per sè ci sono ogni estate, ma questa volta avvengono in periodi particolari, che ci indicano che saranno periodi di profonda trasformazione interiore e per il globo intero!

E allora vediamoli, questi movimenti planetari:

– 5/6 giugno ci sarà la prima eclissi lunare, dove avremo modo di lasciare andare blocchi e limiti interiori e riportarci alla nostra grandezza e autenticità! OLE’!
– 17/18 giugno mercurio va retrogrado, e con questo sono 5 i pianeti retrogradi, quindi saremo super stimolati ad andare a ritroso a scavare dentro, e sarà molto impegnativo.. rallentiamo, respiriamo, scegliamo col cuore, belli connessi a madre terra, passeggiate in mezzo ai bosco, etc…
– 20/21 luna nuova durante il solstizio e… altra eclissi solare! THREE  IS MEGL CHE ONE!!! Un sacco di energia FUOCO per questi nuovi inizi, per trasformare, lasciare andare il vecchio e abbracciare il meglio che deve arrivare!
– 22/23 nettuno va retrogrado, e con questo, per 48h, sono 6 i pianeti che ci aiutano a lasciare andare le illusioni e scoprire la nostra verità interiore! Seguiamo il nostro istinto!
– 24/25 venere ritorna diretto, e il nostro periodo (che ora sta accadendo) di amore e stima per noi stessi e di ritrovare il nostro valore si va radicandosi. Giorni di gratitudine!

Quindi un bel periodo davvero di trasformazioni…. !!!

Le eclissi che ci aspettano sono come quell’armadio, che abbiamo tutti, dove nascondiamo e continuamo a stipare le cose che non vogliamo vedere, che sistemeremo un giorno ma che continuamo a rimandare… e quando arriva è come se questo armadio esplodesse, e ci buttasse in faccia tutto il vecchio o scomodo che non volevamo vedere, e contemporaneamente ci obbligano a mettere ordine nella nostra vita..

Sta a noi lavorare in comunione con queste energie planetarie, tutto è possibile se lo vogliamo, e saperlo in anticipo, ci può aiutare per prepararci bene al cambiamento che si sta avvicinando.

Ed ora più che mai è fondamentale vivere ogni istante abbracciando quello che desideriamo ottenere, focalizzandoci sulle emozioni e sensazioni che desideriamo attrarre, più che pensare a quello che NON vogliamo manifestare. Perchè tutto quello che pensiamo e sentiamo si manifesta ad una velocità incredibile, credo che ce ne stiamo accorgendo!

E che il cambiamento radicale e la trasformazione abbia inizio!!!!

Lo senti anche tu che la vita sta cominciando ad avere senso??? Che tutto quello per il quale hai tanto lavorato e sofferto sta cominciando a prendere una forma, e che questa forma ti piace pure!?


L’anima è come un castello

L’anima è come un castello fatto di diamante o cristallo puro, composto di moltissime stanze su più piani.

Al centro di questo castello, nella stanza più interiore, abita Dio.

Nel vivere una vita materiale e focalizzata sull’esteriorità, in questa terza dimensione, è come se fossimo dei mendicanti al di fuori delle mura di questo castello che è di nostra proprietà. Non vogliamo proprio entrarci 😦 inizialmente …

Perdiamo tempo al di fuori del nostro castello interiore, e non comprendiamo che, così come ci dobbiamo occupare di abbellire e nutrire il nostro corpo esteriore, con vestiti, creme, parrucchiere, una pagina facebook dove sorridiamo e mostriamo solo le cose belle della nostra vita, dovremmo anche interessarci al nutrimento ed alla bellezza interiore.

Qualcuno ha equiparato le anime che non curano la propria interiorità a dei corpi storpi o paralitici che non riescono a muoversi, perchè è come se mancassero braccia o gambe.. ovviamente stiamo parlando a livello energetico.

:O fa paura, no?

E come possiamo entrarvi in questo castello, che ci appartiene, e dove Dio ci attende?

Attraverso la preghiera e la meditazione.

La mente non può esserci infatti di aiuto, anzi.

Questo lo racconta Santa Teresa di Avila nel suo libro “Il castello interiore”.

Lei ci fa capire attraverso questa magistrale metafora che Dio abita in noi, solo che noi fatichiamo a contattarlo, perchè non entriamo abitualmente in noi stessi.

Una volta entrati, avverte però Santa Teresa, tutto è buio e ci sono “animaletti che impediscono di veder le bellezze del castello”, le nostre bellezze interiori.

Uh, quanti animaletti e animalacci ci offuscano la vista… ma non dobbiamo demordere, perchè la ricompensa è la più bella… incontrare la nostra anima che ama Dio ed è amata da Dio..

Personalmente mi sono avvicinata alla meditazione 10 anni fa, e ancora non è facile. Le scimmie che mi portano i pensieri del passato o del futuro sono più o meno sempre presenti, rendendo difficile la mia attività. Ma non demordo, e ogni giorno mi dedico del tempo per questa attività per me importantissima.

Una delle pratiche più forti che io abbia mai fatto è la preghiera del cuore, che descrivo qui. Mi sorprende ogni giorno quanto sia profonda e potente, ma del resto… Gesù è potentissimo!

Ieri sera, per esempio, quando ho scritto la prima bozza di questo post, mi sono fermata e la mia mente mi ha bloccato ai cancelli esterni dicendomi “e io quando ho incontrato, in tutti questi anni di meditazione e preghiera, Dio?”. E sono andata a letto triste.. 😦

Stanotte un tuono mi ha svegliato, guardo l’orario 4.01 (!) numero angelico per eccellenza!

Oramai so quando vedo numeri angelici o l’orologio segna numeri ripetitivi (12.12, 15.15, etc.) che è un segnale positivo di allineamento con la mia anima e il mio entourage spirituale 😉 Tutti lo abbiamo! Angeli, guide, maestri… e via discorrendo!

Stamattina alla mia pratica di preghiera del cuore, verso la fine, quando proprio la mente era sfinita di tutte le aspettative e ha smesso di ciacerare, sbiascicare e saltare da un luogo ad una persona ufff…. che noiosa…  ecco finalmente…  l’ingresso all’interno, e l’abbraccio con lui……. che gioia infinita….. potente potentissimo e la gratitudine è enorme!!

Insomma c’è, c’è.. è solo la mente e la materialità , questa terza dimensione densa e scura, che ce lo fa scordare… ma gli incontri nelle meditazioni, nelle preghiere ci sono eccome, e li possiamo riconoscere da stati d’animo elevati, energia che si alza, gratitudine per un nonnulla, felicità, gioia, insomma… questo è Dio.

Andiamo ad incontrarlo ogni giorno, nutriamo la nostra anima ogni giorno con una bella meditazione e preghiera! E’ fondamentale!!!! Ora più che mai!!!

La nostra anima ci ringrazierà, eccome, e gli effetti positivi nella nostra vita, spirituale e materiale, non tarderanno ad arrivare!!!

 

 

Siamo tutti connessi

Condivido una canzone meravigliosa, musica medicina, cantata da Nessi Gomes, che apre il cuore, può essere usata come base per la meditazione, le parole cantano amore, forza, preghiera, unione, connessione, speranza, fede, guarigione…

Ne sono innamorata, la sento e la risento… alza le vibrazioni, viene voglia di ballare in comunione con l’amore che è nel tutto, in noi, nell’universo, nel tutto…

GRATITUDINE e GIOIA siano un grande inizio di settimana per tutti!!

Buon continuo di cammino nel momento presente, nell’amore, nella fede, nella speranza! Che il nostro cuore riaccenda la fiamma della gioia e la espanda a centinaia di km di distanza, dove ce n’è più bisogno …. ed ora ce n’è tanto… Noi siamo luce, per noi e per gli altri, che ancora faticano ad “accendersi” la luce interiore che è in loro, focalizziamoci su questa meraviglia che è in noi! Ora e sempre!