Oroscopi e Tema Natale

tema nataleFin da adolescente ho guardato l’oroscopo nei giornali, ascoltato con attenzione il Paolo Fox della situazione.. a volte ci azzeccano, a volte rimango basita e dico, si vabbè.. tanto più che se leggi gli oroscopi degli altri segni, le cose dette potrebbero benissimo avere più senso per me che sono acquario che per un leone o un cancro!

Il tutto cambia quando mi sono fatta fare un bel tema natale… cos’è?

Il tema natale è nient’altro che la fotografia del cielo nel momento e nel luogo della nostra nascita (rispetto a quello); per tale ragione è necessario sapere orario al minuto, e luogo ovviamente di nascita.

Da questa fotografia esce non solo la posizione del SOLE, il che corrisponde al nostro segno astrologico, ma di tutti gli altri pianeti… Luna, Marte, Venere, Mercurio, Giove etc etc.

A tutti questi pianeti corrisponde uno specifico attributo. Luna, il nostro femminile, al contrario Marte il nostro maschile, ovvero il mio ideale di uomo (acquario! ahahha.. piccola parentesi auto-umorista). Ci sono poi anche le case, 12 anche queste (toh!) che aiutano la lettura nei diversi ambiti della nostra vita. Si hanno più pianeti da una parte c’è un significato, in alto, a destra, a sinistra, in basso.. tutto cambia… ma tutto torna. E’ poi interessante vedere se hai un altro segno che è preponderante rispetto al tuo Sole, quindi magari sei un Acquario ma hai tanti pianeti in Bilancia, percui le sue caratteristiche sono molto forti in te.

Non è lettura della mano, o dei tarocchi, ma sono i pianeti, quei cosi grossi là fuori, che parlano per noi.

Ora, io non sono per nulla esperta e lascio a chi di dovere il campo; volevo qui semplicemente condividere la mia esperienza con questi strumenti, in quanto li trovo molto utili per portare avanti un processo di autoguarigione profondo e significativo.

Mi sono fatta fare la lettura del tema natale 2 volte, a distanza di quasi 1 anno, da 2 persone diverse. Credo che ogni persona porti un contributo personale, per questo mi sono spinta a farmi fare 2 letture diverse.

In entrambi i casi, le persone mi hanno aiutato a portare luce su degli aspetti miei d’ombra che non ero ancora così tanto consapevole di avere, quindi ringrazio queste persone che sono arrivate al momento giusto per aiutarmi a scardinare vecchie concezioni, o meglio per aiutarmi a tirare via delle grosse fette di prosciutto che stavano sugli occhi da troppo tempo (36 anni, pochi no?).

Mi hanno aiutato a comprendere i miei punti di forza, ma soprattutto i miei lati deboli e come poter soppiantarli.

Insomma, tanto aiuto.

Ovvio, ci vuole una certa apertura mentale. Se siamo permalosetti, con i nervi a fior di pelle, forse non ci farà piacere sentirci dire che la nostra tanto amata mamma, non è stata questa grande figura femminile per noi. Oppure che abbiamo un forte potere manipolativo, e che dobbiamo saperlo usare non per i nostri benefici, ma per quelli della collettività!

Tante sorprese, soprattutto positive, se ci proponiamo di riceverne il meglio per noi.

E ora come ora, non riesco più a leggere con interesse un oroscopo dell’Acquario. Perchè nel mio cielo non c’è solo l’Acquario. Nel mio cielo, c’è Luna e tutti gli altri pianeti. C’è Saturno retrogrado. E idem Nettuno e Plutone, l’ultimo di là. Da qualche anno li sto seguendo i movimenti dei pianeti, mi sto tenendo aggiornata leggendo una tipa australiana fantastica (Elizabeth Peru) che dà una visione delle energie giornaliere facendo riferimento all’andamento dei pianeti … inoltre ogni mese non mi faccio trovare impreparata al movimento della Luna.

Consiglio quindi, se pare un qualcosa che vi solletica, di affidarvi al cielo e di incontrare la persona giusta che vi possa illuminare con la lettura dei pianeti… perchè difatti, in fin dei conti, si tratta di questo.

E poi, andare senza aspettative, ma con lo spirito di apertura, amore, verso se stessi, per potersi migliorare, per poter lasciare andare ancora di più qualche pezzetto della propria ombra e ottenere più luce, pace, più amore, serenità, e così condividerla con tutto, con tutti.

E voi, avete mai avuto esperienze di lettura del tema natale? Com’è andata?

Buona continuazione ❤

Luce e Amore,

Acquario2012

La Madre Terra ci parla..

E mentre i politici e gli uomini d’affari si incontrano per discutere ancora una volta sui problemi climatici nel mondo… la Madre Terra dà forti segnali:

.. il tifone nelle Filippine

.. dozzine di uragani negli Stati Uniti

.. pioggia devastante in Sardegna con morti e dispersi

Mi è venuta in mente ancora questa ragazza, che a 12 anni è andata a parlare di fronte a loro, chissà magari fra qualche anno arriverà una breccia di luce nei loro cuori…

Nel frattempo, mandiamo luce. Con la Grande Invocazione, verso tutti coloro che possono prendere delle decisioni in materia di ambiente, inquinamento, clima, Terra.

I Maestri e il Sentiero

Perdonatemi se torno nuovamente su questo tema.. ma ci sta come la giornata di sole di oggi che splende su Milano (e spero su tutte le vs città!).

puzzleStamattina ho ricomposto un puzzle, ho messo i pezzi assieme, e tutto partiva dall’inizio di questo mio burrascoso anno…

Forse non tutti sanno che a inizio anno ho perso il lavoro, in modo molto netto, e via a seguire un periodo di forte depressione. Ho perso il lavoro perchè ho mandato amore attraverso il terzo simbolo di Reiki verso quel lavoro. Si capisce il perchè del mio stato confusionale per tanto tempo, ma ora i pezzi di questo puzzle stanno cominciando a dare una forma reale e concreta a questa immagine del puzzle… sono un pò tarda, ma piano piano ci arrivo… ehehe

Mi sono accorta in questi giorni, come sto scrivendo, di avere tanto bisogno di riconnessionericonnettermi con i Maestri. Ho riletto un libro della Giuditta su di loro, e ieri ho ascoltato sempre lei che parlava del loro operato e dell’attività dei discepoli umani (es. H.P. Blavastky o Leadbeater e tanti altri) che hanno contribuito a diffondere informazioni fondamentali scrivendo dei libri, a fine 1800 ed inizio 1900 che ora come ora sono introvabili.

In una sua registrazione la Giuditta parla a più riprese di un libro che non si trova più in giro, non si stampa più, è introvabile quanto prezioso. Una perla del mare.

Sbigottita, scopro che il libro è “I Maestri ed il Sentiero” di Leadbeater. Lo stesso libro che, come descrivo in quel post di gennaio, mi fecero trovare casualmente… ancora mi ricordo io che vagavo in biblioteca e guardavo gli scaffali con i titoli e gli argomenti, e per caso sono arrivata alla sezione spiritualità, e per caso (sempre per caso) ho trovato il famigerato libro che aspettava di essere colto e letto…

Ora capisco. Ora finalmente il puzzle si sta ricomponendo di tutti i suoi pezzi. E gratitudinecapisco con meraviglia e gratitudine che i Maestri mi sono stati affianco fin dall’inizio di questo anno di passione e dolore. Sono poi stata io che mi sono fatta sviare dalle illusioni, ma questo è un argomento che devo ancora approfondire, ma ci sto arrivando e quando troverò una conclusione positiva ne scriverò. Spero a breve!

Comunque, non arrivi per caso a trovare un libro introvabile senza un motivo! In qualche modo lo sentivo che era un libro speciale, e per questo scrissi le parti che più mi avevano colpito e, guarda caso! oggi le ho ritrovate in un hard disk! Sempre guarda caso le avevo salvate (ho perso tutto il contenuto dei primi 6 mesi dell’anno con il mio computerino che è in assistenza da 3 mesi a fare le ragnatele.. con tutto il suo contenuto!) E sempre per caso questo contenuto importantissimo l’ho salvato non so quando non so perchè!

Non esiste il caso. Esistono loro. E li ringrazio di tutto cuore. Anzi di più…

Condivido il contenuto, così come lo avevo scritto allora, sperando che possa illuminare e portare luce a più persone possibili, se non ora anche fra 100 anni…

Maestri e il Sentiero