Sgamare l’ego

Sono giorni ormai che mi ronza questa domanda.

Come fare a interagire con le persone ancora addormentate.

E’ un dato di fatto, io mi sono resa conto, loro no.

Io sento, loro no.

Non mi sento una prescelta, superiore. Sono un nessuno di questo Tutto. Semplicemente, loro non ci sono ancora arrivati, non hanno ancora ricordato.

Non so dare una percentuale, ma credo che il 90% delle persone che mi capita di incontrare siano ancora a questo livello. Vedo persone che stanno iniziando a percepire qualcosa, che leggono della legge dell’attrazione, fanno corsi, tentano ma… sono ancora pochi. E anche con loro è difficile l’interazione…. Perché?

Che fare?

E’ ormai palese quando vedi che le persone usano quel 3% del cervello. Non vanno oltre. Accettano. Si fanno ingolfare dalla negatività che pare, illusioriamente, prevalere.

Non dico più nulla, sorrido, e offro il mio silenzio, il più delle volte. Parlare, ho notato, di quello che so, porta solo a dei laconici “eh si, però…”.

A volte mi arrabbio. Ma sto imparando a farmi scivolare questa rabbia, a non farla più insabbiare in me.

Noto che le persone sentono il mio cambiamento, ma non dicono nulla.

Mi piacerebbe tantissimo che tutti avessero questa consapevolezza, questo amore per le nuvole, gli uccellini, il battito del cuore, e sentissero la Divinità in loro. La potenza di creare col pensiero.

Un po’ di frustrazione ci sta, no?! Io rispetto il libero arbitrio, ma quando mi incontro con questa vecchia energia… non so che fare.

Vivo ormai nella Verità. E non so stare zitta.

Sono paziente, e penso “è per testare la mia pazienza…”

Ho letto questo articolo “5D CONSCIOUSNESS ~ ARE WE THERE YET?”  dove l’autrice descrive come le persone “risvegliate” che vivono addirittura nella Quinta Dimensione, e sono presenti anche a questo livello di terza, sono migliaia.

Come, come, come fate a vivere? Dove siete? Sul cucuzzolo della montagna? Nell’isoletta in mezzo all’oceano? Oppure anche voi avete da interagire con degli zombi 9h al giorno per 5 giorni a settimana? Gli amici me li scelgo io, quindi sera e weekend sono salva! Ma il resto del tempo… la negatività è ovunque. Se prima mi faceva male, almeno ora ne sento meno l’influenza, ed ho appreso metodi per ripulirmi e ricentrarmi nella luce, nell’amore.

Casualmente, la mia collega con il quale interagisco di più è di una negatività da film. Del tipo “Che bello oggi c’è bel tempo.” Lei ti risponde “Sì ma domani ritorna la pioggia” LOL. Comprendo che questo possa essere per influenzarla positivamente, ed in effetti è così ma … è così dura …

 

 

Questo lo scrivevo giusto 4 giorni fa. O meglio, per specificare, era il mio ego che parlava. Poi qualcosa è successo. Non so, ma una porticina del mio subconscio ha lasciato passare un’informazione. E se la tua collega, quella super negativa, rappresentasse la tua ombra? Tutte quelle peculiarità di te che non ti piacciono? Negativa fino all’esasperazione (e la negatività ancora fa capolino nella mia mente), si veste malissimo (come me fino a qualche tempo fa), dipendente dal compagno (come me in passato), arrossisce per un nonnulla, ironia poco ironica….

Ecco. Le tue ombre tutte qui. Quelle che non vuoi vedere / accettare. Le hai di fronte, un’altra persona te le mostra ogni giorno. Tu non la sopporti, o meglio non sopporti quelle sue peculiarità. Che botta…

Mi torna anche il concetto di umiltà vs superiorità nei confronti degli altri. Umiltà è rendersi conto di essere piccoli, allo stesso livello di tutti, anche di coloro che “non hanno ancora compreso”. Superiorità ti dà un potere, temporaneo, di sentirti in grado di fare o sapere di più rispetto agli altri. Potere illusorio. Illusione. Come la vita in 3D che stiamo vivendo in questa dimensione.

Ora sono a disagio, avendone presa consapevolezza. Come, come, come è possibile, che ancora, mi faccio prendere in giro da questo ego?

E’ tutto così semplice, ma la mente rende così difficile. Siamo divini, siamo amore, siamo luce, ma non ce ne rendiamo conto, ci autosabotiamo. Che gioco strano, che stiamo giocando…

Bho, meno male che me ne sono accorta! Ego sgamato!

To be continued……

 

 

 

Le carte di Doreen Virtue dal 10 al 16 febbraio 2014

E’ la settimana di San Valentino. . . nel corso di un intenso Mercurio retrogrado! Beh romantici, sembra che ci saranno un paio di sfide in questa settimana. Tuttavia, è tutto per la crescita e l’apprendimento spirituale, non è vero, dopo tutto? Non siate sorpresi se avrete alcune conversazioni scomode e oneste questa settimana, dove la gente (compresi voi stessi) improvvisamente spiffereranno sentimenti che sono stati trattenuti per troppo tempo. Utilizzate questa settimana come un trampolino di lancio per l’istruzione superiore, dove si cancella la vecchia rabbia. Abbiate conversazioni profonde e oneste con Dio, con voi stessi ed i vostri cari. Anche se le conversazioni possono iniziare con energia stressante, vi condurranno a sentire più amore e vicinanza. Scoprirete forza che non sapevate di avere. Scoprirete anche che chi veramente vi ama saranno con voi attraverso i momenti difficili, tra cui conflitti e incomprensioni. Mantenete la fede!

Lun – Mar: “Re di Aria”, questo significa che le cose si stanno muovendo velocemente, e che la tua mente e i tuoi pensieri si stanno muovendo velocemente, e che sei sicura. Questa è una carta che ti chiede di dire la tua, di essere onesta, che riguarda i tuoi propositi intellettuali, quindi usa i tuoi pensieri per manifestare i tuoi desideri. Pensa ai tuoi cari, alla tua vita romantica, pensa al tuo charkra del cuore che si apre, pensa alla tua vita amorosa, la vita spirituale e divina, e pensa che sia salutare e guarita, ricorda che la tua mente ha il potere di crearla. Non pensare nessun pensiero negativo ora, ok? Rimani sul cammino dei pensieri positivi, e se hai bisogno di aiuto, ricorda che puoi chiedere aiuto all’Arcangelo Jophiel, il cui nome significa “la bellezza di Dio”, e Jophiel ci aiuta a mantenere puri e belli i nostri pensieri.

Mer – Gio: “Forza”, ancora che esce questa carta, e ti vuole ricordare che tu hai più forza di quella che tu pensi di avere, potresti pensare di essere preoccupata, di non potercela fare, ma questa carta ti dice che tu sei forte e potente, usa questa forza, portala fuori, è un portale di amore, ricorda Dio è amore, quindi tu sei amore e forza.

Ven – Sab – Dom: abbiamo per il weekend una carta d’acqua, che riguarda le emozioni, il chakra del cuore e l’amore. Ma questa in particolare ci dice che stai cercando di decidere qualcosa, forse con riguardo ad una relazione o un cambiamento che vuoi fare. Questa carta è interessante perchè ha 7 colori, e Doreen chiede a quale colore ti senti attratta di più. Qual’è il primo pensiero che ti passa per la mente (sono i colori dei chakra – rosso, arancio, giallo, verde, azzurro, blu, viola)? Il primo colore che ti attrae o che ti viene in mente, questo ti manda un messaggio per te, e ti dice su cosa devi lavorare ora:
– il rosso è collegato al primo chakra, quindi correlato a problemi circa le finanze, la sicurezza, la sensazione che la tua vita è a posto e in ordine
– l’arancione riguarda il secondo chakra, quindi il tuo appetito, la tua creatività, come tratti il tuo corpo
– il giallo significa che stai cercando di avere maggiore controllo della tua vita, potresti avere qualche difficoltà con il potere ora
– il verde significa che il tuo chakra del cuore e dell’amore e la guarigione sono presenti nella tua mente ora
– l’azzurro riguarda il parlare con verità, espressione e creatività, conversazioni, sono tutte nella tua testa
– il blu riguarda le capacità spirituali
– il viola riguarda il divino universo e probabilmente riguarda il tuo scopo divino in questa vita
Qualsiasi tu scelga va bene, non c’è uno migliore dell’altro, è solo un test per capire dove ti trovi ora a livello energetico.
Quindi questa settimana di San Valentino sembra difficilotta perchè ci chiede di affrontare delle prove, ma ricordiamoci che Dio e gli Angeli sono sempre vicino a noi per portarci sostegno ed aiuto, per tutte le nostre questioni, piccole o grandi che siano, non scordiamoci di chiedere il loro aiuto.

Le carte di Doreen Virtue dal 9 al 15 dicembre 2013

Questa settimana ci chiama ad essere un modello e un leader in tutti i rapporti (nel lavoro, a scuola, e in casa). Siamo guidati a essere molto leggeri, giocosi, gioiosi, centrati, accettando, e felice di sollevare tutti gli altri intorno a noi. Come sempre, dobbiamo rimanere fedeli a noi stessi. Senza falsi sorrisi o false risate. Siamo chiamati ad essere veramente felici dal profondo, che significa che avremo bisogno di prendere extra-cura di noi stessi questa settimana (come sempre). Dobbiamo essere onesti con noi stessi e gli altri per generare gioia, amore e fiducia. È possibile guarire le situazioni con la nostra luce, amore, e la presenza di guarigione!

Lun – Mar: “Gioca”, bilancia le preoccupazioni e responsabilità con un pò di gioco, gioia, ridi, datti un break, guarda film comici, incontra amici e famiglia, fai sport e infine rilascia quello che non c’è bisogno, e come sempre chiedi aiuto a Dio per quello di cui hai bisogno rilasciare.

Mer – Gio: “Accettazione”, se stavi combattendo o avevi difficoltà contro qualcosa, anche qui gli angeli ti dicono di accettare e rilasciare, darti una pausa. Non significa accettare una relazione tossica, ma accettare con grazia e vedere dove devi fare dei cambiamenti nella tua vita senza forzare le cose, cerca il tuo centro, riconnettiti con Dio, trova la tua gioia e attrarrai altra gioia. Il messaggio della carta dice “Vedi te stessa e gli altri con gli occhi degli angeli, con amore incondizionato e accettazione così potrai ispirare altri con questo potenziale elevato” non significa cambiare gli altri, ma piuttosto ispirare gli altri.

Ven – Sab – Dom: “Assertività”, parla dal cuore, questa situazione può essere guarita gentilmente con amore, tu avrai bisogno di verità e amore nel gestire le relazioni con gli altri. Gli angeli ci danno forza e ci guidano con le parole giuste da usare in questi momenti di verità, in qualsiasi situazione tossica.

Il natale si avvicina e così le occasioni per stare insieme alla nostra famiglia, facciamolo col cuore leggero, non rendiamo quelle relazioni pesanti, come angeli della terra noi siamo qui per tirare su altre persone come modelli di pace, luce e amore.
Anche in relazioni tossiche, che ti buttano giù, gli angeli ti possono aiutare. Prega, gioca, accetta, e parla dal cuore.